Women under the influence

Photographer and artist.
Questo lavoro è dedicato alle donne. Questa prima parte si chiama “In reveries” come è facile intuire è frutto di sogni.
In questo stato, in maniera più o meno confusa, vi ho incontrato donne come amiche, anonime, passanti.
Amanti, compagne. Inavvicinabili, ma reali. Muse, a volte difficili.
Madri, sorelle mai conosciute.
In sogni, in magnifici sogni.
Il titolo è inspirato dal film di John Cassavetes “Woman under the influence”, che proprio una donna, Agnès, talentuosa artista fotografa, e grande amica, mi ha fatto conoscere, è quindi dedicato anche a lei.

Photographer and artist.
This work is dedicated to women. This first bunch is called “In reveries”. It comes from dreams.
In this status, more or less fuzzy, I met these women as friends, anonymous, passengers.
Lovers, mates. Untouchable, but real. Muses, sometimes demanding.
Mothers, sisters never known.
In dreams, in beautiful dreams.
Title is inspired by the John Cassavetes movie “Woman under the influence”, my great friend and really talented artist photographer, Agnès, introduced me into this, so it’s dedicated to her too.